Seguici su
Agente 0011

La voce di Boccaleone

18 marzo 2019
Condividi:
Il confronto tra gli studenti e la comunità coordinato da Cesvi, insieme a ABCittà e Cooperativa Pandora ha premiato il progetto “La voce di Boccaleone”, che ha convinto i cittadini e verrà sviluppato dalla classe 4C dell’istituto Secco Suardo e dalla classe 4H del Liceo Manzù di Bergamo.

Gli Agenti 0011 di Bergamo si sono impegnati infatti in un progetto di comunicazione e promozione che permetta ai cittadini di conoscere i servizi presenti nel quartiere di Boccaleone.

E' questa infatti la proposta condivisa da studenti, cittadini, associazioni e rappresentanti del Comune nel corso del laboratorio di comunità che si è svolto oggi a Bergamo, presso l’Oratorio di Boccaleone nell’ambito del progetto “Agente 0011 - Missione inclusione”.

Il confronto tra cittadini, associazioni e rappresentanti delle Istituzioni ha fatto seguito a una lunga fase di studio e osservazione diretta del quartiere di Boccaleone da parte degli studenti del Secco Suardo, Manzù e Natta. Oltre alla campagna di comunicazione, i ragazzi hanno lanciato anche due altre idee:

  • TOPi da biblioteca”, per la promozione e valorizzazione della Biblioteca di Boccaleone come spazio di aggregazione

  • Let’s party” per lo sviluppo di una serie di iniziative volta all’inclusione dei giovani del quartiere.


All’evento hanno partecipato Maria Carolina Marchesi, assessore alle politiche sociali di Bergamo, Giacomo Angeloni, assessore all’innovazione per il Comune di Bergamo e Marzia Marchesi, presidente consiglio comunale di Bergamo.

La proposta vincente sarà sottoposta formalmente ai rappresentanti delle istituzioni ad aprile 2019.

Ricerca

join the community