Seguici su
Agente 0011

Con UISP contro la violenza sulle donne

24 novembre 2018
Condividi:
Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. L'Uisp scende in campo per i diritti. Parla M. Claysset

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Come ogni anno l’Uisp si mobilita per sensibilizzare sportivi e cittadini su questo tema e promuovere pari diritti e dignità per tutti “Ora più che deve crescere il nostro impegno ad agire – dichiara Manuela Claysset, responsabile politiche di genere e diritti Uisp - perché non basta una giornata per essere consapevoli di quanto sia pesante, diffuso e drammatico il problema della violenza e della disparità di genere, ma occorre un impegno continuo e costante su tutto il territorio”.

“Per questi motivi crediamo sia necessario, oltre ad organizzare iniziative contro la violenza, continuare a promuovere le politiche di genere e vogliamo farlo assieme ai diversi soggetti impegnati su questo versante – continua Claysset – Infatti, per contrastare la violenza di genere occorre conoscere e far conoscere l’impegno portato avanti da diverse realtà, diffondendo i dati che le Associazioni delle donne, la rete DIRE e i Centri Antiviolenza continuano ad evidenziare, in modo da creare con le organizzazioni del territorio una rete di contrasto che sia davvero un presidio a cui far riferimento”.

Sono molte le iniziative Uisp in programma in varie parti d’Italia, con attività sportive e culturali, momenti di incontro e riflessione, aperte a uomini, donne e giovani, per condividere occasioni di crescita e confronto. Le corse, in particolare, saranno al centro delle proposte Uisp:

Iniziamo con la 7° edizione della corsa per dire no alla violenza sulle donne, promossa dall’Uisp Bolzano. Domenica 25 è in programma una corsa non competitiva cronometrata su un percorso di 5 km rivolta agli sportivi e una camminata su un percorso più breve di 3 km aperta a tutti, famiglie, anziani, persone con disabilità. La partenza è prevista alle 10.30 e i percorsi si snoderanno lungo alcune vie del centro storico e lungo le passeggiate e piste ciclabili del Talvera. Punto di partenza e d'arrivo sarà il piazzale antistante il Museion, location centrale dove verranno allestiti stand informativi dei servizi della Rete dei servizi contro la violenza di genere, coordinata dal Comune di Bolzano e un palco per le premiazioni e le perfomances artistiche. Per info clicca qui

A Caselle (To) è in programma “Liber* di muoversi”, camminata promossa dall’Uisp Ciriè-Settimo-Chivasso. Il ritrovo sarà in piazza Boschiassi alle 9.30, la partenza è prevista per le 10.15. Tutti i partecipanti sono invitati a indossare un capo o un accessorio arancione, colore simbolo della Giornata. Per info clicca qui.

Il 25 novembre si terrà anche “I Run for Barbara”: corsa podistica e camminata non competitiva ludico ricreativa di 6 km a Santo Stefano Belbo (Cn). Il ritrovo è fissato alle 9 in piazza Umberto I e la partenza alle 10. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

A Torino, invece, saranno protagoniste le attività più destrutturate e freestyle grazie alla società Uisp Longboard Crew Italia che, domenica 25 novembre, organizza l'evento "#25novembrescegliTU". Dalle 10 alle 17 in via Roma, lato piazza Castello, è in programma una giornata di sport contro le discriminazioni: si potranno provare gratuitamente longboard skate, slacklining e street soccer in compagnia degli istruttori Longboard Crew Italia, Torino sul filo e Panna Italia.

Il Comitato Uisp Lariano propone, invece, due giornate di sport a partire da sabato 24 novembre, quando presso la palestra dell’Istituto Pessina di via Lucini n.3, a Como, dalle 15.30 alle 17.30 si svolgerà la seconda edizione di “Impariamo… per vivere”, una lezione gratuita con prove pratiche di sicurezza personale che vedrà la partecipazione dei maestri dell’Asd Accademia Judo Como. Per info clicca qui.

Domenica 25, invece, ci si trasferirà sul lago dove, in collaborazione con la Scuola Annje Bonnje, si terrà una giornata di vela per le donne, un percorso che unisce la disciplina nautica e la storia dell'arte e dell'architettura. Il programma prevede la partenza dal porto di Domaso alle 10: dopo una breve lezione teorica sulle andature e armo, si visiteranno Gravedona, l’Abbazia di Piona e l’antico bordo di Corenno Plinio. Per info clicca qui.

L’Uisp Torino organizza per venerdì 23 novembre “Una foto per uno scatto. Contro la violenza mettici la faccia”: laboratori sul tema della violenza sulle donne dalle 16 al centro culturale Anch'io di via Ada Negri 8/a. per info clicca qui.

Venerdì 30 novembre è in programma, presso l’Università degli Studi di Bergamo in via dei Caniana 2, il convegno patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Lombardia, “L’Europa e lo sport”. L’evento è organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università in collaborazione con l’Uisp e si inserisce nel ciclo annuale di incontri promossi dalla cattedra di Diritto dell’Unione Europea, che da anni propone lo sport al centro di una riflessione interdisciplinare e quest’anno si concentrerà su discriminazioni e disuguaglianze di genere.
CORSA CONTRO LA VIOLENZA

VIOLENZA SULLE DONNE: LE STRUTTURE NON BASTANO PIU'Il Comune di Bolzano si illuminerà di rosso mentre davanti al Museion il 25 novembre i bolzanini parteciperanno numerosi alla corsa contro la violenza sulle donne, tema che resta una priorità tanto che le strutture per accoglierle non bastano più

Pubblicato da RTTR ALTO ADIGE su Venerdì 16 novembre 2018

Ricerca

join the community