Seguici su
Agente 0011

Welcoming Europe – Campagna

06 novembre 2018
Condividi:
Decriminalizzare la solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati, proteggere le vittime di abusi: sono i tre obiettivi che il comitato promotore della campagna Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie intende raggiungere attraverso lo strumento dell’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) e il coinvolgimento di almeno un milione di cittadini europei entro il febbraio del 2019.

Ma cos’è l’ICE? Si tratta di uno strumento di democrazia partecipativa che tramite la raccolta di almeno un milione di firme in 7 paesi dell’UE nell’arco di un anno permette di invitare la Commissione Europea a presentare un atto legislativo in una materia di competenza dell’Unione. Raggiungendo l’obiettivo delle firme, quindi, la Commissione Europea si troverebbe vincolata alla trattazione degli argomenti proposti dai promotori. Ed è veramente importante che di questi temi si parli, e soprattutto che su questi temi l’Europa prenda posizione emettendo direttive, o modificando le normative attuali, in un senso maggiormente protettivo dei diritti di tutte le persone costrette a migrare e di chi fornisce loro aiuto o supporto.

In molti paesi europei fornire assistenza, aiuto o un rifugio ai migranti costituisce un reato (pensiamo all’importante lavoro svolto dalle ONG nel Mediterraneo che rischia di essere impedito da queste norme): quello che si chiede all’Europa è di impedire ai governi di emettere provvedimenti di questo tipo. D’altra parte è anche dovere dell’Europa quello di fornire un’alternativa alla traversata del mare alle persone che cercano di costruirsi una nuova vita, e la richiesta di maggiore supporto ai programmi che garantiscono vie d’ingresso sicure è uno dei punti chiave dell’azione di Welcoming Europe. Infine, non si può non considerare come i migranti, una volta giunti in Europa, siano vittime di sfruttamento lavorativo, abusi o violazioni dei diritti umani, in particolare alle frontiere, e come trovino grandi difficoltà nell'accesso alla giustizia: sul punto i promotori chiedono che tutte le persone vengano protette, indipendentemente dalla loro condizione, e sia garantita giustizia alle vittime di sfruttamento lavorativo e di violazioni dei diritti umani.

Scopri di più sulla campagna Welcoming Europe sul sito ufficiale http://welcomingeurope.it/

Ricerca

join the community