Seguici su
Agente 0011

Non lasciamo nessuno indietro

12 marzo 2019
Condividi:
La sindrome di Down è una condizione cromosomica presente in natura che è sempre stata una parte della condizione umana, esiste in tutte le regioni del mondo e comunemente si traduce in effetti variabili su stili di apprendimento, caratteristiche fisiche o salute.

La sindrome di Down è causata dalla presenza di una terza copia (o una sua parte) del cromosoma 21 che causa una disabilità intellettiva. Non è ancora noto perché ciò avvenga.

L'incidenza stimata della sindrome di Down è compresa tra 1 su 1.000 e 1 su 1.100 nati vivi in ​​tutto il mondo. Ogni anno nascono circa da 3.000 a 5.000 bambini con questo disturbo cromosomico.

Un accesso adeguato all'assistenza sanitaria, ai programmi di intervento precoce e all'educazione inclusiva, nonché un'adeguata ricerca, sono vitali per la crescita e lo sviluppo dell'individuo.

Nel dicembre 2011, l'Assemblea Generale ha dichiarato il 21 marzo Giornata mondiale della sindrome di Down. L'Assemblea generale invita tutti gli Stati membri, le organizzazioni pertinenti del sistema delle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali, nonché la società civile, comprese le organizzazioni non governative e il settore privato, a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla sindrome di Down.

Per l'edizione 2019, la giornata si concentra su questa tematica:
Non lasciare nessuno indietro: tutte le persone con sindrome di Down devono avere l'opportunità di vivere vite appaganti e inclusive in tutti gli aspetti della società.

 

Qui trovate tutti i documenti per approfondire la tematica.

Ricerca

join the community