Seguici su
Agente 0011

“La lunga vita. Nuove generazioni: ambizioni alla prova”. Anche l’Uisp in mostra a Padova

01 aprile 2019
Condividi:
Mercoledì 3 aprile l’inaugurazione della mostra fotografica di Fondazione Farmafactoring con le immagini delle attività Uisp rivolte ai più giovani.

Fotografare l’Italia per farne un racconto sociale del nostro tempo. Non un’Italia qualsiasi, ma quella vista con gli occhi e le esperienze delle nuove generazioni. La mostra fotografica “La lunga vita. Nuove generazioni: ambizioni alla prova”, si aprirà mercoledì 3 aprile a Padova, e sarà esposta fino al 5 maggio all’interno del complesso della pontificia Basilica di S. Antonio, in piazza del Santo, 11.

Il progetto della Fondazione Farmafactoring riflette sul rapporto con il corpo nel ciclo di vita delle persone e la Fondazione ha voluto l’Uisp tra i partner, per la capacità dell’associazione di saper tradurre la promozione della salute in attività motoria e relazioni sociali. Il fotografo che si è occupato di questo lavoro è Costantino Ruspoli, grande professionista, consulente artistico e curatore del Calendario Pirelli.

Le immagini raccolte nel volume fotografico cercano di rappresentare, attraverso un percorso di situazioni e luoghi le diverse relazioni, con la famiglia, le istituzioni, il gruppo dei pari, che costruiscono il rapporto con il corpo e la salute nei giovani: un reportage sulle abitudini, gli usi e le consuetudini dei ragazzi di oggi.

Le attività proposte dall’Uisp in alcune città italiane sono tra le protagoniste delle fotografie: giovani coinvolti in sport freestyle o attività circensi o protagonisti degli interventi negli istituti penitenziari minorili. Le immagini raccontano i partecipanti al progetto Uisp Indysciplinati di Torino che si muovono negli spazi industriali del Parco Dora con parkour, street dance o hip hop; oppure ci portano al circo con le lezioni di giocolerie proposte a Firenze dall’asd Circo Libre, affiliata Uisp. Infine, ci fanno entrare nel minorile di Nisida dove i ragazzi giocano a basket grazie all’Uisp.

L’Uisp ha partecipato anche alla prima tappa del progetto, con le attività rivolte agli anziani che sono state immortalate da Ruspoli nel loro svolgersi. I comitati e le pratiche motorie coinvolti sono stati diversi: l'attività in acqua alla piscina Costolina di Firenze come in quella di Scampia a Napoli; il tai-chi e lo yoga a Milano e Napoli; la ginnastica a Bologna presso la palestra ATC; il cammino a Bolzano.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

DOWNLOAD:

Ricerca

join the community