Seguici su
Agente 0011

Per cambiare occorre partecipare

05 ottobre 2017
Condividi:
Per essere cittadini responsabili non c’è un’età giusta. Partecipare alla vita pubblica del Comune nel quale si abita è un diritto e un dovere di ogni cittadino responsabile. Chiunque può farlo. Anche la tua classe.



ActionAid ha deciso di portare e promuovere  in Italia l’esperienza dei Consigli dei Bambini grazie ai quali i bambini indiani sono arrivati a far sentire la loro voce al governo.

In India l’istruzione è un problema, soprattutto per le ragazze considerando che solo il 50,8% delle donne adulte sa leggere e scrivere. Tanti ragazzi indiani a scuola non solo non hanno i banchi e le lavagne ma spesso nemmeno l’acqua potabile e adeguate razioni di cibo per il pranzo.

A partire dal 2015 in India sono stati attivati 461 Consigli dei Bambini coinvolgendo complessivamente più di 6.500 bambini che sono riusciti a chiedere ed ottenere dal governo indiano di aumentare la quantità di cibo loro destinata durante il pranzo a scuola.



L’esperienza del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi nasce da un’iniziativa nata in Francia nel 1979 ed esportata in tutto il mondo. Rappresenta una buona pratica in grado di migliorare le condizioni di vita di un territorio partendo proprio dalle esigenze dei cittadini che lo abitano.



Puoi richiedere il Manuale del Consiglio delle Ragazze e dei Ragazzi puoi registrarti sul sito di ActionAid .



Si tratta di uno strumento operativo pensato per tutti quei cittadini responsabili (insegnanti, genitori, volontari, attivisti) che, come ActionAid, credono non sia mai troppo presto per partecipare alla vita pubblica del proprio territorio. Anche il tuo!

 

Ricerca

join the community