Discriminazioni quotidiane – Rinascere dal bullismo 

18 Marzo 2021
Questo nuovo approfondimento della rubrica Discriminazioni quotidiane è dedicato a quattro giovani ragazzeNatalie Hampton, Sanah Jivani, Peyton Klein e Tori Taylor. Hanno qualcosa in comune: sono state vittime di bullismo o hanno assistito ad atti simili e sono riuscite a trasformare un’esperienza traumatica in un contributo positivo per le loro comunità. 

Natalie Hampton ha 17 anni e ha ideato Sit With Usun’applicazione che aiuta gli studenti e le studentesse a trovare compagni e compagne con cui passare la pausa pranzoLei stessa è stata vittima di bullismo durante il liceo e si è spesso trovata sola durante il momento del pranzo. La volontà di non far provare ad altri coetanei e coetanee la sua stessa sensazione si è trasformata in un progetto vincente, uno strumento molto utilizzato anche fuori dai confini americani. 

Sanah Jivani ha subito atti di bullismo a causa della sua alopecia. Da una riflessione personale, Sanah ha deciso di reagire portando nella propria scuola un messaggio di positività e di accettazione delle proprie imperfezioni, raccontando la propria storia. Il suo atto di coraggio è stato di ispirazione per altri ragazzi e ragazze e Sanah è arrivata a parlare di sé anche al TedX Talks. 



Global Minds Initiative è un programma di doposcuola ideato da Peyton Klein, che ha l’obiettivo di includere i ragazzi e le ragazze che parlano inglese come seconda lingua nell’ambiente scolastico. Dalla volontà di Peyton di coinvolgere un gruppo di studenti e studentesse spesso escluso e discriminato è nata un’associazione già attiva negli Stati Uniti e in Canada. 

Tori Taylor è stata vittima di bullismo a 14 anni. La sua esperienza di sofferenza l’ha spinta a dedicare le sue energie ad aiutare altre vittime degli stessi comportamenti. Da questo desiderio è nato il programma Peer2Peerun sistema di consulenze tramite il quale i giovani studenti e studentesse possono affidarsi ai compagni e compagne più grandi per consigli e necessità.  

Il bullismo è un fenomeno purtroppo molto diffuso ma le storie di Natalie, Sanah, Peyton e Tori ci insegnano che si può combattere con iniziative positive che rendano la scuola e la società più accoglienti e inclusive. 

 

Silvia D’Ambrosio 

 Fonte: https://www.ninjamarketing.it/2018/09/17/vittime-del-bullismo-strumento-di-aiuto/ 
Condividi

Social wall

Domani la diretta IGTV del 7° episodio di Youth Talks. Con noi ci sarà Nicola, dell'associazione di promozione sociale "movimento 10 febbraio". Ci racconterà com'è nata e in cosa consiste il loro nuovo progetto "Insieme siamo più forti".

@casadelpopolo10f

#agente0011 #youthtalks #nuovoepisodio #actionaiditalia
...

Domani la diretta IGTV del 5° episodio di Youth Talks.
Questa volta ascolteremo del progetto “bottega di scrittura” dell’IIS Oriani Mazzini di Milano. I/Le ragazz* ci parleranno di come è nato e di quante competenze stanno apprendendo grazie ad esso. @educaction_milano

#agente0011 #youthtalks #nuovoepisodio #bottegadiscrittura #scuola #actionaid
...